Artrite psoriasica capogiri vertigini


Per quanto concerne la sensazione di vertigine connessa ai problemi di cervicale, essa varia in base alla gravità della situazione, e può quindi essere più o meno duratura e intensa.Stessa cosa ce l'ho alla sinistra ma non voglio operarmi.Adesso ho fatto elettromiografia e dice sofferenza del mediano di moderata entità.Detto ciò, le vertigini potrebbero essere provocate anche da altri problemi e patologie di varia natura, come ad esempio un’infezione dell’orecchio, disturbi muscolari e alle articolazioni, e così via.Oggi il destro va abbastanza bene anche se non al 100% (alcune torsioni mi provocano ancora dolore) mentre il sinistro è dolorosissimo…continua a leggere »Buongiorno, in seguito a frequenti dolori all'osso sacro ho effetuato rx lombo sacrale con il seguente esito: Non lesioni ossee focali Minima scoliosi destro-convessa Note spondilosiche ed evidenti artrosi interapofisariaal tratto distale Importante riduzione d'ampiezza dello spazio L5/S1posteriormete conservata la fisiologica lordosi regionale. Ci sono cure o terapie per migliorare la situazione visto che il dolore ormai è quasi costante?Sono stata operata 15 anni fa con inserto per il metacarpo, prelevando segmento di osso dal polso, mai guarita: due anni di gonfiore e dolori e perdita di capacità e forza.Fra i sintomi della cervicale, vi sono anche le vertigini? Normalmente chi soffre di cervicale lamenta anche la sensazione di vertigine, ovvero di un’errata sensazione di movimento del corpo rispetto all’ambiente, sensazione che provoca generalmente capogiri.Salve, soffro di epicondilite bilaterale (fatta risonanza magnetica, radiografie ed ecografie).In effetti, proprio le vertigini rappresentano uno dei sintomi della cervicale più comuni, insieme al mal di testa, nausea, acidità di stomaco, dolore e rigidità nella zona del collo, giramenti di testa, tachicardia, crampi, cerchio alla testa, spossatezza, formicolii, perdita d’equilibrio, fino ai problemi all’udito.